Ricostruzione Mammaria - Chirurgia ricostruttiva del seno

CHE COS'E'?

La ricostruzione mammaria è l’intervento chirurgico mirato alla ricostruzione di una parte o di tutto il seno della donna affetta da tumore mammario.

Il tumore al seno è il più frequente in assoluto, quindi sono moltissime le donne operate al seno per questa patologia. Per la donna che subisce una mastectomia (asportazione chirurgica della mammella) è molto importante tornare ad una vita normale e non vedere sul proprio corpo i segni della menomazione. Per questo il chirurgo oncologo lavora sempre più frequentemente in stretta collaborazione con il chirurgo plastico in modo da ottenere i migliori risultati e nel più breve tempo possibile dopo la malattia.

CHI PUO' OPERARSI?

Le candidate a un intervento di ricostruzione mammaria sono tutte quelle donne che hanno subito una asportazione parziale (tumorectomia o quadrantectomia) o una asportazione totale (mastectomia semplice, skin sparing mastectomy, nipple sparing mastectomy) monolaterale o bilaterale del seno.

L'operazione di ricostruzione del seno può essere eseguita nello stesso momento dell'asportazione del tumore mammario (in questo caso si parla di ricostruzione "immediata") oppure può essere fatta in un secondo tempo a distanza di almeno 1 anno dall'asportazione del tumore (in questo caso si parla di ricostruzione “differita”). In entrambi i casi il risultato estetico conseguibile è lo stesso ed è, di regola, molto buono e soddisfacente.

IN CHE COSA CONSISTE LA VISITA PREOPERATORIA?

Frequentemente la visita dal chirurgo plastico viene effettuata prima dell’intervento demolitivo al fine di concordare con la paziente la tecnica ricostruttiva più indicata al suo caso e maggiormente corrispondente ai suoi bisogni. Ci sono donne che vogliono uscire dalla sala operatoria vedendosi già un seno pieno e altre che, invece, posticipano la fase della ricostruzione del seno per una scelta personale o perché, a seguito di una mastectomia totale, non hanno sufficiente tessuto mammario per essere ricostruite immediatamente e necessitano di un espansore che possa, nell'arco di qualche mese, estendere il tessuto rimasto e consentire l’inserimento della protesi.

Il Prof. Mario Dini procederà quindi alla visita della paziente, raccogliendo tutti i dati anamnestici della malattia, gli interventi chirurgici che sono stati eseguiti fino a quel momento, eventuali terapie mediche adiuvanti come chemioterapia e radioterapia e illustrerà le diverse tecniche chirurgiche attraverso cui è possibile ottenere il miglior risultato possibile.

Il Prof. Dini, inoltre, valuterà lo stato di salute generale della paziente per escludere eventuali allergie o altre malattie che possano alterare il buon esito di un'operazione ricostruttiva.

IN CHE COSA CONSISTE L'INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE MAMMARIA?

Gli interventi di ricostruzione mammaria posso variare moltissimo da paziente a paziente. Questo dipende da molteplici fattori: in primo luogo dal tipo e dall'estensione del tumore; dall'età della paziente; dalla forma e dimensione del seno controlaterale; ma anche dalla struttura dei tessuti operati che possono essere spessi o sottili, radiotrattati o ulcerati; da patologie come diabete e ipertensione; dal fatto che la paziente sia magra o grassa, che sia una forte fumatrice, ecc...

Nei casi di piccole asportazioni di tumori, generalmente il Prof. Dini ricorre a tecniche molto semplici e poco invasive come lembi locali e rimodellamenti dello stesso tessuto mammario.

Nel caso di tumori più estesi, invece, le tecniche possono essere molto diverse fra loro e spesso vengono eseguiti più interventi chirurgici associati tra loro. E' possibile eseguire una ricostruzione estesa con un semplice lipofilling, oppure con un lembo locale, oppure con l'impianto di una protesi mammaria, oppure può essere necessario fare un primo intervento di impianto di espansore mammario seguito poi da un secondo intervento di impianto di protesi mammaria, oppure ricorrere a lembi più complessi come il Tram flap o il lembo di gran dorsale (Latissimus Dorsi flap), oppure ricorrere ai più raffinati interventi di microchirurgia ricostruttiva come il Diep flap, ecc....

A seconda della tecnica usata, la ricostruzione mammaria può essere eseguita in anestesia locale con sedazione o in anestesia generale, in regime di day hospital o con il ricovero nella struttura sanitaria per alcune notti.

Il Prof. Dini, avendo eseguito nella sua attività chirurgica tutte le diverse tecniche di chirurgia ricostruttiva, da quelle più semplici a quelle più complesse, sia per la ricostruzione mammaria che per la ricostruzione del complesso areola capezzolo, vi saprà consigliare il metodo e la tecnica migliore per ottenere il massimo risultato possibile.

QUAL E' IL DECORSO POST OPERATORIO?

Anche il decorso post operatorio si differenzia in base al tipo di intervento eseguito.

Per le ricostruzioni più semplici e per quelle che prevedono l'immediato impianto di protesi mammarie, il Prof. Dini consiglia alle sue pazienti di rimanere a riposo per le prime 48 ore e di muovere subito le braccia al fine di facilitare la ripresa dei tessuti muscolari. Dopodiché la paziente potrà gradualmente riprendere le sue normali attività, astenendosi dal sollevare pesi e dallo svolgere attività faticose. Dopo una settimana potrà tornare al lavoro, mentre per l'attività sportiva è consigliato attendere almeno un mese.

Nelle ricostruzioni che prevedono l'uso di un espansore mammario, la paziente dovrà mensilmente sottoporsi ad una seduta di riempimento dell'espansore con soluzione fisiologica al fine di raggiungere, gradatamente, l’espansione necessaria e sufficiente per poter inserire la protesi definitiva. Una volta raggiunta l’espansione desiderata, il Prof. Mario Dini eseguirà una seconda operazione di sostituzione dell'espansore con la protesi mammaria e il decorso post operatorio sarà analogo a quello previsto per gli interventi più semplici.

Infine, nel caso di ricostruzione mammaria con uso di lembi liberi, il decorso sarà più impegnativo, con tempi di recupero relativamente più lunghi.

Videogallery del Prof. Mario Dini Chirurgo Plastico Firenze

Prenota un appuntamento
Scegli la tua città