Acido Ialuronico - Trattamento antirughe

COS'E' L'ACIDO IALURONICO?

L’acido ialuronico è uno dei componenti principali del nostro tessuto connettivo; ha lo scopo di tenere unite le cellule e di donare alla pelle un aspetto compatto, giovanile e ben idratato.

Col passare degli anni la quantità di acido ialuronico presente tra le cellule diminuisce, i tessuti perdono di tono, si cominciano a verificare cedimenti dei tessuti e a formarsi le rughe.

Le rughe sono di due tipologie: statiche e dinamiche.

Le rughe statiche sono quelle dovute all'invecchiamento e impoverimento di acido ialuronico nel sottocute. Si chiamano statiche perché sono presenti anche se la mimica del viso non è attiva. Queste rughe possono essere migliorate mediante iniezioni di fillers a base di acido ialuronico.

Le zone maggiormente interessate dalle rughe statiche sono la regione degli zigomi e delle guance, la regione perioculare, quella dei solchi naso-genieni e delle labbra.

Le rughe dinamiche sono quelle invece che sono dovute alla mimica del volto e sono trattate preferibilmente con la tossina botulinica.

L'acido ialuronico utilizzato nei trattamenti di medicina estetica viene sintetizzato in laboratorio con tecniche molto complesse e all'avanguardia.

Esistono sul mercato due famiglie di fillers a base di acido ialuronico:

• L’ acido ialuronico di origine aviaria

• L’ acido ialuronico di origine batterica Streptococcus equi detto anche NASHA (Non-Animal Stabilized Hyaluronic Acid)

Molte aziende producono fillers a base di acido ialuronico. Questo materiale è temporaneo (cioè dura solo alcuni mesi), quindi è completamente riassorbibile, anche se è stato dimostrato da molti lavori scientifici che i pazienti che usano costantemente questi filler hanno un beneficio permanente nel tessuto connettivo per la neoformazione di nuove fibre elastiche e collagene.

La qualità e la durata del prodotto varia anche in funzione del quantitativo di ialuronato (aggregante) e del numero complessivo di molecole di acido ialuronico presenti in 1 ml. Tante più molecole di acido ialuronico sono presenti e tanto più bassa è la percentuale di ialuronato, tanto migliore sarà la resa e la durata del filler. Una fiala di acido ialuronico può avere una durata di 1-2 mesi, 5-6 mesi oppure 1-2 anni.

Le aziende leader in questo settore sono:

• Allergan con i prodotti Juvederm®1, Juvederm®2, Juvederm®3, Juvederm®4, Juvederm®

Ultra, Volbella, Volift e Voluma;

• Qmed: linea Restylane®, Restylane PerlaneTM, Restylane TouchTM, un prodotto specifico per le labbra il Restylane LippTM, un acido ialuronico creato apposta per il mento e per gli zigomi (Restylane SubQTM);

• l’azienda svizzera Theosyal®: varie linee di acido ialuronico fra cui First lines, Touch up, Global action, Deep lines, Ultra deep, Ultimate, Redensity, Kiss.

Esistono molte altre aziende sul mercato, ma il il Prof. Dini utilizza solo i migliori prodotti per garantire al paziente la massima sicurezza e il massimo risultato.

La medicina estetica ha fatto dell’acido ialuronico un suo grande alleato: essendo una molecola naturale, l’acido ialuronico si è dimostrato biocompatibile e molto efficace nel trattamento delle rughe.

Questo prodotto naturale è infatti capace di integrarsi perfettamente nel derma e di ridare al volto e alla labbra quella freschezza e giovinezza che, col tempo, sono andate perdute.

QUALI TRATTAMENTI SI POSSONO ESEGUIRE CON L'ACIDO IALURONICO?

Il Professor Dini consiglia di effettuare dei trattamenti con filler a base di acido ialuronico quando il paziente desidera riempire le rughe statiche del volto, aumentare il volume e la turgidità delle labbra, rimodellare zigomi, guance e mento, ridare tono generale al volto o correggere cicatrici lasciate dall'acne.

L’iniezione di acido ialuronico si esegue in corrispondenza delle aree da trattare mediante una piccola siringa munita di un ago sottilissimo che provoca un piccolo fastidio quasi impercettibile, anche perché, all'interno della fiala, è presente dell’anestetico locale.

QUALI RISULTATI SI OTTENGONO?

L'acido ialuronico permette di ottenere un risultato pressoché immediato e molto soddisfacente.

Gli effetti di questo tipo di trattamento non sono permanenti e hanno una durata variabile dai 2 mesi a 1 o 2 anni.

Raramente possono verificarsi piccole ecchimosi e lividi nella zona trattata che permangono per 2-3 giorni.

Trascorso il periodo di riassorbimento è possibile ripetere il trattamento periodicamente e mantenere quindi il risultato costante nel tempo.

Videogallery Mario Dini Chirurgo Plastico

Prenota un appuntamento
Scegli la tua città