Mastoplastica Riduttiva - Riduzione del seno

COS'E' LA MASTOPLASTICA RIDUTTIVA?

La mastoplastica riduttiva è forse il primo intervento nella storia della chirurgia estetica del seno e, a tutt'oggi, è quello per il quale esistono il maggior numero di tecniche e varianti. L’intervento di mastoplastica riduttiva si pratica allo scopo di ridurre il volume del seno, sia per motivi estetici che funzionali.

Un seno troppo grande, infatti, può essere causa di numerosi disagi come forti mal di schiena, difetti posturali, limitazioni nell'attività sportiva e/o problemi di natura psicologica aventi ripercussioni sulla vita sociale e sessuale della paziente.

La mastoplastica riduttiva consente di porre fine a queste problematiche, regalando alla paziente un seno più piccolo e tonico che le permetterà di vivere in armonia con se stessa e con gli altri.

CHI PUO' OPERARSI?

Le pazienti che di norma si rivolgono al Professor Dini per un'operazione di mastoplastica riduttiva sono donne il cui seno troppo voluminoso e cadente causa loro dolore alla schiena, problemi respiratori o dolori al seno dovuti al suo peso eccessivo o che vivono un disagio psicologico dovuto alla non accettazione del proprio fisico o alle limitazioni che un seno troppo grande può comportare in alcuni ambiti lavorativi e sportivi.

Non esistono limiti di età per sottoporsi a questo tipo di operazione chirurgica. Anche le ragazze che non hanno ancora raggiunto la maggiore età possono sottoporsi ad un intervento di riduzione del seno purché la ghiandola mammaria abbia raggiunto il suo completo sviluppo.

IN CHE COSA CONSISTE LA VISITA PRE-OPERATORIA?

La visita rappresenta il momento d’incontro tra i desideri della paziente e le concrete possibilità di realizzarli. Durante la visita il Prof. Dini, grazie alla sua lunga esperienza e professionalità, potrà illustrarvi le più moderne tecniche di chirurgia estetica atte a risolvere la vostra problematica.

Durante la visita, infatti, il Prof. Dini valuterà la forma del seno e del capezzolo per concordare con voi la tecnica chirurgica più idonea per ridurne il volume e, nei casi di un seno cadente e svuotato, per dargli una forma più tonica e giovanile. In tal caso, oltre alla mastoplastica, potrebbe essere necessario praticare una mastopessi o un lipofilling.

Nel corso della visita, inoltre, il Professore farà un’attenta anamnesi per conoscere le vostre condizioni di salute e vi consiglierà esami specifici, come la mammografia, da effettuare prima dell’intervento.

IN CHE COSA CONSISTE L'INTERVENTO DI MASTOPLASTICA ADDITIVA?

L’intervento di mastoplastica è un intervento estremamente personalizzato: ogni seno è differente da un altro e, conseguentemente, anche il volume da ridurre e la forma da raggiungere è piuttosto variabile. Questi fattori influenzano la durata dell’intervento chirurgico che, normalmente, viene eseguito in un’ora e mezzo, ma può talvolta durare anche tre ore.

Tutti gli interventi vengono eseguiti in anestesia generale e in regime di day hospital o con una notte di ricovero in clinica.

Durante l'operazione, il chirurgo pratica tre incisioni: la prima attorno all'areola, la seconda dall'areola fino alla piega sottomammaria e la terza lungo la piega sottomammaria. Le tre incisioni permetteranno di eliminare il tessuto in eccesso e di riposizionare l’areola.

Le cicatrici originate da queste tre incisioni saranno permanenti, ma sia il reggiseno sia il costume di bagno le nasconderanno adeguatamente.

Di regola, la mastoplastica riduttiva non preclude un futuro allattamento.

QUAL E' IL DECORSO POST-OPERATORIO?

Il decorso post-operatorio previsto per un'operazione chirurgica di mastoplastica riduttiva prevede assoluto riposo per i primi 2 giorni, durante i quali il seno sarà bendato e sostenuto da un particolare reggiseno contenitivo, e successiva ripresa della normale attività quotidiana e lavorativa dopo circa una settimana.

Il Prof. Mario Dini consiglia di non guidare per i primi 3-4 giorni e di sospendere l’attività sportiva per un mese.

Il risultato estetico sarà apprezzabile fin dai primi giorni, ma la forma definitiva del seno si potrà ammirare solo a distanza di 3-6 mesi, dopo i normali processi di guarigione dei tessuti.

Videogallery Mario Dini Chirurgo Plastico

Prenota un appuntamento
Scegli la tua città